Una rivista interamente personalizzata per ciascun lettore

01 dic 2017

Un settore in crisi. L'utilizzo di nuove tecnologie di stampa digitale per una rivista personalizzata in base al target di riferimento.

LA SFIDA
L'innovazione richiede spesso rischi, e maggiore è l'innovazione, maggiore è il rischio.

A causa dei cambiamenti nelle abitudini di lettura delle persone - come accade a molti editori e stampatori - l’azienda inglese Media Management (PPM) ha dovuto ad un certo punto affrontare il calo di vendite e di abbonati di una rivista da loro realizzata.

Se a questo si aggiunge il calo degli introiti legati alle inserzioni pubblicitarie, il rischio di terminare le pubblicazioni era molto alto.

Media Management ha preferito provare a reagire, innovando i servizi offerti agli abbonati e agli inserzionisti, nell’ottica di costruire una maggior fidelizzazione da parte di lettori e inserzionisti.

Come? Realizzando una rivista a contenuto variabile interamente personalizzata in base al target di riferimento.

LA SOLUZIONE
Una rivista personalizzata. Per ciascuno delle 4 tipologie di target hanno creato un contenuto variabile, concentrandosi in particolare su editoriali personalizzati, inserzioni mirate e contenuti dedicati. Come: utilizzando oltre al nome del destinatario le informazioni che possedevano sui suoi interessi e sul segmento a cui apparteneva.
La tecnologia di stampa e gli strumenti software per gestire i dati variabili hanno permesso di fornire a ognuno dei 12.400 una copia con contenuti personalizzati inseriti nelle 60 pagine da cui è composta la rivista.

I BENEFICI
La stampa di una rivista personalizzata ha permesso di ottenere risultati molto soddisfacenti.

Nella rivista personalizzata, la pubblicità mirata, resa possibile dalle tecnologie di stampa digitale utilizzate, ha generato il 256% di ricavi in più rispetto a quanto si raccoglieva con la versione generica della rivista.

É stato inoltre possibile ridurre di molto l’impatto ambientale del processo produttivo, grazie alla riduzione del consumo di carta e all’utilizzo di stampa laser, che possiede un elevato tasso di riciclo.

L'azienda usa questo caso di successo come un prezioso strumento per mostrare le potenzialità degli innovativi strumenti di stampa di cui si è dotata.
Questo è stato solo il primo di una serie di progetti simili, che hanno portato un fatturato di oltre 1 milione di sterline di entrate solo durante il primo anno dall’introduzione delle nuove tecnologie di stampa digitale.

Se vuoi aggiornamenti su "Variable data marketing" inserisci la tua e-mail: